“Ho un sassolino nella scarpa” è la nuova uscita del giovane dj NLH, figlio d’arte di un famoso dj degli anni ‘80 e già nel mondo della musica dalla tenera età di 9 anni (con un Ipad e un app per mixare riesce a far ballare tante persone durante le feste di famiglia). Secondo singolo del 2022 per NLH (classe 2003) e segue “Monkey Island”.
E si, il brano è proprio quello del 1943, remixato dal nostro NHL in una versione travolgente ma assolutamente rispettosa del brano originale.
Spesso i dj si fanno prendere la mano, e si perde il feeling con il brano guida, un po’ come i jazzisti che stravolgono totalmente gli standard.
Qui siamo di fronte a una geniale rivisitazione che addirittura valorizza il successo del ‘43, tanto che, personalmente, prima conoscevo solo il motivetto iniziale ed ora posso dire di averla sentita per intero. Con un sapiente uso dei suoni, NLH trasporta in una macchina del tempo la song dei nostri nonni che si trasforma in un brano moderno e trascinante.
Bello anche il video che accompagna la canzone, tra balli di tempi andati e vinili che girano in loop. Bravissimo NLH, non c’è mai limite alla creatività anche in generi apparentemente saturi.

Cenni sull’artista: Il suo bagaglio culturale spazia in ogni genere musicale, tra i suoi preferiti Ray Charles, Steve Wonder, Quincy Jones, Pino Daniele, Frank Sinatra, Kiss, ACDC e molti altri ancora. Dal 2020 NLH ha cominciato a creare brani tech-house e techno e questa esperienza, unita ad un mix di gusti, gli permettono di affrontare ogni tipo di pubblico, ma soprattutto, di ogni età durante gli eventi musicali.

Su tutte le piattaforme digitali.

Amazon Music